NUVOLE D’ARTE CONTEMPORANEA SUL CIELO DI SCICLI

MAPPA-NUVOLE

DA VENERDI A DOMENICA IL WEEK-END ARTISTICO DELLA CITTA’ PIU’ BELLA DEL MONDO CON 70 ARTISTI E CURATORI. IL PROGRAMMA COMPLETO SU http://nuvole.semscicli.it/

Scicli, la città più bella del mondo così come l’ha definita Elio Vittorini, per tre giorni diventa polo dell’arte contemporanea indipendente. Da venerdì 9 a domenica 11 maggio tutto il centro storico si inebrierà di arte attraverso le proposte che ventitré curatori hanno selezionato portando nella città barocca del Sud Est siciliano 50 artisti, alcuni dei quali di fama internazionale. Un week-end artistico che coinvolgerà undici siti della città, palazzi pubblici e privati, alcuni eccezionalmente riaperti al pubblico dopo parecchi anni, luoghi in cui opera, artista e spettatore si incontrano (Caffè Letterario Brancati, Palazzo Spadaro, Villa Penna, Quam, Circolo di conversazione, Site Mill, L’Androne, Palazzo Beneventano, Koinè, Palazzo Busacca, Site Art). E’ questo il progetto culturale “Nuvole” organizzato a Scicli dal gruppo Sem – Spazi Espositivi Monumentali.

Alle numerose esposizioni artistiche, “Nuvole” affianca anche laboratori didattici per bambini (dai 3 ai 14 anni), talk, workshop, visite guidate, spettacoli musicali, e il circuito del gusto con la promozione della Carta dei Sapori presso i ristoranti aderenti.

Il cuore dell’evento è “Voci indipendenti”, una selezione di opere site specific e progetti di riflessione sul valore sociale dell’arte ad opera di oltre trenta artisti, a cura di critici e curatori di realtà indipendenti, in mostra nei diversi siti monumentali diffusi nella città. Il viaggio nell’arte indipendente prosegue verso i “Tre Mondi” con tre nomi di grido: Bill Viola (Usa), il più importante videoartista al mondo, Adrian Paci (Albania) e Miao Xiachun (Cina). Infine luoghi d’arte e rinascita culturale attraverso un percorso che si snoda con la sezione “Sicilia Identità” all’interno delle gallerie d’arte in cui troveranno spazio artisti siciliani, selezionati tra quelli che meglio rappresentano il legame diretto o indiretto con Scicli e la sua vocazione artistica nella storia.

Ma ci saranno altri modi per entrare in contatto con l’arte contemporanea e conoscere la città. “Nuvole”, propone al pubblico anche delle visite guidate delle mostre e della città stessa con partenza ogni 30 minuti, talk e incontri con gli artisti. Inoltre, grazie alla collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Catania, sabato e domenica si terrà il workshop di fotografia “Mappiamo il territorio” con proiezione di immagini fotografiche d’autore, studio del rapporto tra uomo e territorio – territorio e storia, escursioni fotografiche alla ricerca degli angoli più suggestivi.

“Nuvole” permetterà di restare svegli fino a tardi, con le mostre aperte fino a mezzanotte e con vari momenti di spettacolo. Si inizia venerdì 9 maggio con “Giardini Sonori” nella suggestiva location di Villa Penna dove sperimentazioni e incursioni musicali incroceranno vari generi. Atteso il concerto jazz di sabato sera con Daniela Spalletta feat Urban Fabula che si esibiranno alle 20 e alle 22 a Palazzo Spadaro, mentre a mezzanotte il giardino di Site Mill (ex mulino) ospiterà la sound performance di Mg.Mas, a cura di N38 E13. Infine domenica sera 11 maggio, sempre a Site Mill si terrà la serata di chiusura, alla quale prenderanno parte i vari artisti e curatori ospiti a “Nuvole”.

Il programma completo http://nuvole.semscicli.it mentre sui social basta seguire hashtag #SEMnuvole.

© 2017 A MarketPress.com Theme