L’eccellenza vinicola torna protagonista della V edizione di Rubino. Dall’8 al 10 dicembre a Scicli

14900548_1305906499442893_5026798080825907456_nIl vino ritorna ad inebriare il barocco di Scicli con la V edizione di “Rubino”. Dall’8 al 10 dicembre la culla del barocco ibleo ospiterà ancora una volta una delle manifestazioni più coinvolgenti degli ultimi anni. Un crescendo di consensi che nasce proprio dall’irresistibile fascino che l’appuntamento suscita: abbinamento perfetto tra vino e cibo, tra arte e musica, con al centro il barocco settecentesco che ha reso Scicli città patrimonio dell’Unesco. Meta di un turismo colto, consapevole, ancora non di massa, che si fa ammaliare dalle bellezze artistiche che la città detiene, soprattutto in bassa stagione: una convivenza elegante, equilibrata, raffinata tra antico e moderno che non disturba, anzi conquista. Rubino nasce e si sviluppa in questa cornice, su iniziativa dell’associazione SEM – Spazi Espressivi Monumentali, traendo da essa stessa, dal contesto meraviglioso in cui si svolge, sempre nuovi spunti, nuovi stimoli.

E’ per questo che in quattro anni ha saputo conquistare sempre di più un pubblico di estimatori e non solo: perché è riuscito sempre a regalare qualcosa in più, che sia uno scorcio da ammirare, un sapore da gustare, un’emozione da vivere. Il vino che fa da collante, nettare degli dei che ammalia con le sue sfumature, i suoi intensi profumi, la sua storia. Con la presenza dell’AIS Sicilia, partner anche quest’anno dell’evento, e il coinvolgimento in prima persona del suo presidente Camillo Privitera, con degustazioni, esposizioni, conferenze e la partecipazione di decine di cantine, Rubino regalerà un’esperienza piena, completa, totalizzante nel mondo dell’enologia in particolare e in quello dell’arte culinaria in generale con la presenza dei migliori prodotti agroalimentari siciliani.

Completano il programma di Rubino 2017 l’artigianato di qualità, riunito insieme alle produzioni enogastronomiche nella riconfermata expo mostra-mercato dei vini, dell’agroalimentare e dell’artigianato, allestita all’interno dei palazzi del  centro storico ed altri spazi che saranno aperti al pubblico per l’occasione.

Ed ancora gli eventi tematici, come gli approfondimenti su prodotti e ricette del territorio, il trekking cittadino e le visite guidate. Non mancherà il coinvolgimento dei ristoranti di Scicli che prepareranno un menù ad hoc, le attività in collaborazione con le associazioni culturali locali, gli spettacoli musicali e l’arte contemporanea.

Questo e tanto altro faranno di Rubino l’evento da non perdere.

La quinta edizione di Rubino – 8-10 Dicembre 2017

RUBINO 2017

V° Edizione

vino / arte / musica / barocco

 

SCICLI – L’autunno del 2017 sarà nuovamente animato, per il quinto anno consecutivo, dall’evento “RUBINO” che si terrà a Scicli in corrispondenza del ponte dell’Immacolata, nei giorni 8-9-10 Dicembre.

Rubino, una manifestazione organizzata dall’associazione SEM – Spazi Espressivi Monumentali e ormai conosciuta in tutta la Sicilia dagli amanti del buon vino, ha constato nella passata edizione la partecipazione di ben 30 aziende vinicole, provenienti da tutta Italia, che hanno offerto oltre 100 vini in degustazione negli spazi dell’Expo o durante le degustazioni guidate dai Sommelier AIS. Proprio l’AIS Sicilia si conferma anche quest’anno partner dell’evento, attraverso la supervisione e la partecipazione in prima persona del presidente Camillo Privitera e dei suoi qualificati collaboratori.
2015_2_rubino (5)

Spazio sarà dato naturalmente a tutto il settore dell’enogastronomia attraverso la partecipazione dei ristoranti di Scicli, che prepareranno un menù dedicato a Rubino da proporre ai clienti esclusivamente nei giorni della manifestazione. Inoltre come di consueto ci sarà spazio per espositori di prodotti agroalimentari di eccellenza e di artigianato, e per eventi tematici come gli approfondimenti sui prodotti del territorio realizzati in collaborazione con l’associazione culturale Tanit e le aziende sostenitrici dell’evento.

SEM mantiene l’impegno nel campo delle arti e della cultura, proponendo al suo interno un evento musicale live, e largo spazio all’arte contemporanea con un progetto realizzato appositamente per Rubino.

A fare da cornice, il patrimonio artistico e architettonico della città di Scicli, che oltre ad essere sede dell’Expo e degli eventi, sarà oggetto di escursioni e visite guidate dedicate in collaborazione con le associazioni che operano nel territorio.

 

SEM, acronimo di Spazi Espressivi Monumentali, è un modello di sviluppo economico culturale sostenibile, che a Scicli, uno dei più suggestivi siti UNESCO in Sicilia, crea nuovo valore. SEM è un modello versatile, replicabile e adattabile in altre realtà con caratteristiche sociali e urbane simili a Scicli, che sfrutta le strategie fieristiche per sostenere grandi eventi culturali. Tra gli obiettivi, ai primi posti si pone la destagionalizzazione del turismo. SEM realizza prodotti e servizi culturali di grande rilievo, ospitando espressioni esterne e integrandole con l’identità del territorio.

 

SEM è Vincenzo Burragato, Vincenzo Di Maria, Gianni Implatini, Monica Occhini, Ezio Occhipinti, Simona Padua, Valentina Pensiero, Federica Schembri, Valentina Schembri, Giuseppe Spadaro, Sasha Vinci.

IL MONDO DEL VINO NUOVAMENTE PROTAGONISTA A SCICLI

felicità rubino

29 Ottobre – 1 Novembre 2016: Quarta edizione di RUBINO

SCICLI – Giunge alla quarta edizione “Rubino”, l’appuntamento organizzato a Scicli dall’Associazione Culturale S.E.M. (Spazi Espressivi Monumentali) che vi porterà in un viaggio estetico tra antichi monumenti e sapori enogastronomici tutti da scoprire.
Dopo il successo delle edizioni precedenti, l’Associazione S.E.M. vi condurrà nel consueto abbinamento fra vino, gusto e barocco sciclitano, in quella commistione unica già riconosciuta ed apprezzata dai tanti che hanno preso parte alle passate edizioni, con la rassegna articolata nei maggiori siti di interesse culturale della città.


Oltre alle cantine, agli espositori di prodotti agroalimentari e artigianali che hanno già confermato la loro storica e affezionata presenza, quest’anno S.E.M. punta a coinvolgere e valorizzare tutte le eccellenze siciliane, le piccole realtà di qualità presenti nell’isola, e inoltre a volgere lo sguardo verso i produttori vitivinicoli del resto d’Italia.
Novità di quest’anno sarà la nuova formula che vedrà dividere l’evento in due momenti distinti: l’Expo vero e proprio che si terrà nei giorni 30 e 31 Ottobre, e le Esperienze dedicate che apriranno e chiuderanno l’evento.
Tra le Esperienze saranno nuove protagoniste le degustazioni guidate tematiche che daranno la possibilità ai visitatori di vivere un viaggio sensoriale di solito riservato solo agli addetti ai lavori.
Non mancheranno eventi musicali e d’arte contemporanea, cene e degustazioni a tema, aromi e sapori tipici, elementi che contraddistinguono le iniziative targate S.E.M..
Le aziende vitivinicole e i produttori agroalimentari avranno la possibilità di partecipare contattandoci entro il 30 Settembre 2016. Info: sem.scicli@gmail.com

© 2017 A MarketPress.com Theme